• Segnala su

  • Seguici

  • Follow Me on Pinterest
  • logo rss

Il caldo è alle porte. Il colpo di calore in agguato.

8 giugno 2013 - Patrizia Lia
Il caldo e la bella stagione sono finalmente arrivati ma attenzione all’ipertermia, definita comunemente "colpo di calore".


cane con ventilatore

Lo si definisce in maniera comune “colpo di calore”, ma il termine corretto per descrivere l'aumento eccessivo della temperatura corporea è ipertermia.
L'incremento della temperatura si verifica in genere come risposta a una infiammazione nel corpo o a un ambiente eccessivamente caldo, come quando un animale è esposto per lungo tempo ad alte temperature.
 
I cani non sudano attraverso la pelle come gli esseri umani, ma manifestano la sensazione di caldo principalmente ansimando e sudando dai piedi e dal naso. Se un cane non può espellere efficacemente il calore, la temperatura interna del corpo comincia a salire.
Una volta che la temperatura del cane raggiunge il limite, i danni al sistema cellulare del corpo e agli organi possono diventare irreversibili. Per questo riconoscere il colpo di calore è importante e potrebbe salvare la vita al cane.
 
Quello che è bene ricordare, è che il colpo di calore può essere una condizione molto grave e richiedere cure mediche immediate. Una volta che i sintomi del colpo di calore si sono manifestati c’è davvero poco tempo per intervenire, minuti preziosi.
I cani trattati con sufficiente anticipo, si riprendono completamente dal colpo di calore. Alcuni cani, invece, subiscono un danno permanente agli organi e richiedono trattamenti farmacologici per tutta la vita. Ma se non si interviene l’ipertermia può essere fatale.
 
Come prevenire il colpo di calore

  • Non lasciate mai il cane solo in macchina in una giornata calda, indipendentemente dal fatto che i finestrini siano aperti. Anche se la temperatura fuori non è molto alta, l’interno della vettura si comporta come un forno: la temperatura può salire a livelli pericolosamente alti in pochi minuti.
  • Evitate di fargli fare esercizio fisico intenso nei giorni caldi. Oppure, optate per zone d’ombra.
  • Mettete acqua fresca a disposizione del cane in ogni momento.
  • Alcuni tipi di cani sono più sensibili al calore, in particolare i cani obesi e le razze brachicefalo come i Bulldogs. Usate estrema cautela quando questi cani sono esposti al calore.

 
Come riconoscere il colpo di calore

  • Il cane ansima affannosamente
  • Le gengive sono di un colore rosso scuro
  • Le mucose di gola e bocca sono secche.
  • Il cane è in posizione supina e non vuole o non riesce ad alzarsi
  • La saliva è densa
  • Vertigini o disorientamento
  • Aumento della temperatura rettale
  • Il cane sviene e perde coscienza

 
Come intervenire se
si sospetta un colpo di calore

  • Se avete anche il minimo sospetto che il vostro cane stia subendo un colpo di calore, è necessario intervenire immediatamente. In primo luogo, spostate il cane lontano da fonti di calore e al riparo dal sole immediatamente.
  • Iniziate il raffreddamento del corpo del vostro cane ponendo stracci bagnati freschi in particolare alle zampe e intorno alla testa.
  • Non usate mai ghiaccio o acqua molto fredda. Il freddo estremo può causare il restringimento dei vasi sanguigni e l’ipotermia.
  • Offrite al vostro cane acqua fresca, ma non forzate l’acqua nella bocca.
  • Telefonate o recatevi dal vostro veterinario subito, anche se il vostro cane sembra stia già meglio. I danni interni potrebbero non essere evidenti ad occhio nudo, quindi un esame completo è sempre necessario.

link a chi siamo

CHI SIAMO

link a invia articolo

INVIA un articolo, SEGNALA un evento

link a pubblicità

PUBBLICITA'

link a contatti

CONTATTI

link a mappa

MAPPA

Privacy Policy

sito web realizzato con PhPeace 2.4.1.62da off.ed percorsi di comunicazione, milano. (p.i. 03859060968)