• Segnala su

  • Seguici

  • Follow Me on Pinterest
  • logo rss

A.A.A. tartarughe cercasi

31 maggio 2013 - Patrizia Lia
Nel 2014 una mostra organizzata dai volontari del Tarta Club Italia, associazione no profit per la salvaguardia delle tartarughe, allo scopo di diffondere una cultura di conoscenza e rispetto verso queste stupende e antiche creature.


tartarughe Il Tarta Club Italia sta verificando la possibilità di poter realizzare l’edizione 2014 del TARTARUGHE BEACH, appuntamento annuale, che si svolge ogni anno a Cesena, dedicato agli appassionati di questi splendidi animali con lo scopo di diffondere una cultura di conoscenza e rispetto verso queste stupende e antiche creature.
Durante la mostra, curata dai volontari di Tarta Club, sarà possibile ammirare le più belle tartarughe del pianeta, dalle più piccole e bizzarre alle più grandi; inoltre la mostra sarà arricchita da espositori di piante grasse e acquatiche, bonsai, libri.
 
Questa fiera è l’unica in Italia dedicata alle tartarughe dove, oltre a incontrare allevatori, esperti è possibile acquistare splendidi esemplari. La mostra sarà arricchita da conferenze e presenza dei migliori veterinari, grazie alla collaborazione ufficiale della SIVAE. Particolare attenzione è data alla didattica e divulgazione della corretta conoscenza e rispetto verso le tartarughe.
 
La voglia, la passione l’amore per la tartarughe c’è ma ovviamente non basta e perché questo possa diventare realtà occorre che arrivino al Tarta Club interesse di partecipazione all’evento. I punti importanti per permettere che tutto questo diventi realtà sono:

  • per essere considerati “allevatori” non occorre aver tante tartarughe, lìevento è aperto anche a chi ne possiede una sola!
  • Gli allevatori amatoriali che partecipano alla nostra mostra, "non pagano nulla", iscrizione, tavoli, teche, tessuto, sedie, pass, sono gratuiti, questo proprio per incentivare la parte amatoriale;
  • esporre è una bella esperienza, due giorni a contatto con tanti altri allevatori e tanti curiosi che vogliono condividere le proprie esperienze di allevamento. Due giorni di festa per chi ama le tartarughe;
  • per le specie terrestri mediterranee in Allegato A, abbiamo creato una zona specifica in entrata, dove è possibile esporre gli esemplari anche se privi di certificazione CITES, purchè siano regolarmente registrate e abbiano inserito il micro/nanochip, servirà una semplice comunicazione di spostamento provvisorio, da inviare al proprio uff. CITES anche via fax, prima dell'evento.

Gli eventuali utili della manifestazione saranno investiti in progetti sulla salvaguardia delle tartarughe, come il "Progetto TCI Angonoka" per salvare la specie di testuggine più rara al mondo, la Astrochelys yniphora del Madagascar che comprende anche l'aiuto ai bambini delle popolazioni locali e l'impegno nel centro di recupero tartarughe acquatiche alloctone per evitare gli abbandoni in natura delle specie dannose al fragile ecosistema.
 
Da parte di tutti la speranza di poterci incontrare a TARTA BEACH 2014!

Note:

Per info sul progetto e la mostra in programma http://www.tartaclubitalia.it/

link a chi siamo

CHI SIAMO

link a invia articolo

INVIA un articolo, SEGNALA un evento

link a pubblicità

PUBBLICITA'

link a contatti

CONTATTI

link a mappa

MAPPA

Privacy Policy

sito web realizzato con PhPeace 2.4.1.62da off.ed percorsi di comunicazione, milano. (p.i. 03859060968)